Miglior Film 2019 “Gramsci44” di Emiliano Barbucci

Motivazione del premio del miglior documentario #Gramsci44 di Emiliano Barbucci
Per compiutezza formale, impegno civile e profondità nel coniugare storiografia tradizionale e orale. Il risultato è un convincente ritratto inedito di un personaggio pure molto studiato in tutto il 900, che lega presente e passato in un abbraccio ideale per porgerlo al futuro come un maestro ancora attuale.
Gli organizzatori del festival dichiarano, ove si dovesse rilevare una imprecisione nella selezione delle opere, di assumere ogni responsabilità nell’aver ritenuto che un solo lungometraggio si candidasse per il premio di questa edizione 2019 del Calafilmfest, ritenendo che gli altri visionati non avessero i requisiti richiesti per accedervi. Si specifica altresì che la concorrenza unica non comporta assegnazione certa del Premio, che Gramsci44 ha al contrario meritatamente conquistato col plauso unanime della giuria e del pubblico in sala.